Cous Cous con agnello e verdure

Il cous cous è un piatto semplice e versatile. Può essere utilizzato come primo, piatto unico o contorno. Inoltre si sposa bene con qualsiasi tipo di condimento.


Questa ricetta è nata dall’intuizione delle mie papille gustative che dopo aver mangiato il cous cous in un ristorante marocchino, mi hanno suggerito i seguenti ingredienti:

Ingredienti per 4 persone

2 bicchieri (da acqua) di cous cous
500 gr di bocconcini di agnello
2 patate
2 zucchine
300 gr di funghi champignon
1 scalogno
5 cucchiai di olio d’oliva
curry
qualche foglia di menta
sale qb

In una padella fate soffriggere i bocconcini di agnello insieme allo scalogno tagliato a fettine sottili in 4 cucchiai di olio d’oliva. Aggiungete le patate, le zucchine e i funghi tagliati a pezzetti. Coprite la padella con un coperchio e continuate la cottura a fuoco medio per circa 15 minuti. Aggiungete successivamente la menta, il curry e il sale. Fate cuocere per altri 10 minuti a fuoco basso.
Nel frattempo in una pentola portate a ebollizione due bicchieri di acqua. Quando l’acqua bolle toglietela dal fuoco e aggiungete due bicchieri (gli stessi che avete usato per l’acqua di cottura) di cous cous. Coprite la pentola con un coperchio per circa 5 minuti. Passati i cinque minuti, aggiungete al cous cous un cucchiaio di olio d’oliva e sgranatelo con una forchetta.
Disponete il cous cous in un piatto da portata cosparso con l’agnello e le verdure al curry.

Annunci

Le sperimentazioni degli anni universitari…il pollo al curry

Non conosco assolutamente la ricetta originale del pollo al curry. Quella che troverete di seguito è il frutto di un’intuizione del mio compagno, con le mie modifiche e revisioni…per intenderci: io ho aggiunto le verdure e il riso basmati.

Il periodo è quello degli anni universitari, in cui tutto è sperimentazione. Lo è ancora di più per gli studenti fuori sede, come lo ero io, e soprattutto in una città come Napoli…tra le altre cose, è stato in quel momento ed in quel luogo che ho scoperto la cucina etnica!

Ingredienti

400 gr. di petto di pollo

1 melanzana

1 zucchina

1 scalogno

1 peperone rosso

basilico

prezzemolo

sale e pepe qb

3 cucchiai di olio d’oliva

4 cucchiaini colmi di curry

250 gr. di riso basmati

Lavate bene le verdure (melanzana, zucchina, peperone rosso), tagliatele a cubetti e disponetele in un contenitore. Prendete il petto di pollo, tagliatelo in pezzi e disponeteli nello stesso contenitore delle verdure. Sminuzzate lo scalogno, il prezzemolo e il basilico e versateli nello stesso contenitore. Aggiungete sale e pepe qb, 5 cucchiai di olio d’oliva ed amalgamate il tutto. Coprite il contenitore con dell’alluminio e lasciate a riposo per circa mezz’ora.

Prendete un tegame e versateci l’intero contenuto. Aggiungete il curry e fate cuocere a fuoco basso per 30 minuti.

Nel frattempo portate ad ebollizione una pentola con acqua salata, dove cucinerete il riso basmati.

Servite la pietanza in dei piatti piani, riempiti per metà con il riso basmati in bianco, e per l’altra metà con le verdure e il pollo al curry.