Risotto Zucca e Zucchina

Lo sò sono una fissata…ma non ci posso fare nulla: adoro i risotti, soprattutto l’inverno! E poi ho sempre la famosa crema di formaggio di fossa da consumare…

Ingredienti

250 gr di riso carnaroli
1 zucchina
200 gr di zucca
1/2 cipolla bianca
una manciata di prezzemolo tritato
brodo di pollo
1 bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiaini di crema di formaggio di fossa
sale e pepe qb

Lavate la zucchie e la zucca, quest’ultima dopo averla privata dei semi e della scorza.

In un tegame fate soffriggere la cipolla tagliata a pezzetti. Aggiungete la la zucchina e la zucca tagliate in piccoli pezzettini.

Quando la zucca e la zucchina saranno ben amalgamate, aggiungete il riso, fatelo caramellare e sfumatelo con il vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete, di volta in volta, un mestolo di brodo bollente (il brodo dovrà essere caldo per evitare che si blocchi la cottura del riso). Fate cuocere il riso a fuoco vivace per 16-17 minuti.

A cottura ultimata, mantecate il riso con la crema di formaggio di fossa. Togliete il risotto dal fuoco e fatelo riposare per 1 minuto.

Se siete interessati alla crema di formaggio di fossa ed altre specialità dell’azienda T&C, questi sono i contatti:

T&C S.r.l.
Sede e stab. Via Pole, 26 A
61041 ACQUALAGNA (PU) ITALY
Tel +39 0721 799065
Fax +39 0721 797259
e-Mail: info@truffle.it

Annunci

Risotto con Champignon e Succo di Tartufi

Risotto mon amour…e soprattutto l’inverno. Ecco un classico: risotto ai funghi champignon, a cui ho aggiunto il succo di tartufi, prodotto dalla stessa ditta della crema di formaggio di fossa già usata per il risotto con spinaci e salsiccia.

Ingredienti

250 gr di riso carnaroli
200 gr di funghi champignon
1/2 cipolla bianca
una manciata di prezzemolo tritato
brodo di pollo
1 bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di olio d’oliva
4 cucchiaini di succo di tartufi
sale e pepe qb

                                        

Lavate i funghi champignon accuratamente.

In un tegame fate soffriggere la cipolla tagliata a pezzetti. Quando sarà dorata aggiungete i funghi champignon tagliati a pezzettini.

Quando i funghi sono giunti a metà cottura, aggiungete il riso, fatelo caramellare e sfumatelo con il vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete, di volta in volta, un mestolo di brodo bollente (il brodo dovrà essere caldo per evitare che si blocchi la cottura del riso). Fate cuocere il riso a fuoco vivace per 16-17 minuti.

A cottura ultimata, mantecate il riso con la crema di formaggio pecorino grattugiato e aggiungete il succo di tarufi. Togliete il risotto dal fuoco e fatelo riposare per 1 minuto.

Se siete interessati alla crema di formaggio di fossa ed altre specialità dell’azienda T&C (Tartufi e Specialità Alimentari), questi sono i contatti:

T&C S.r.l.
Sede e stab. Via Pole, 26 A
61041 ACQUALAGNA (PU) ITALY
Tel +39 0721 799065
Fax +39 0721 797259

e-Mail: info@truffle.it

Risotto con Spinaci, Salsiccia e Formaggio di Fossa

Continuando la saga delle ricette figlie degli ingredienti sbucati dal “pacco delle meraviglie”, la crema di formaggio di fossa prodotta e confezionata dall’azienda T&C (Tartufi e Specialità Alimentari) è perfetta per mantecare i risotti di carne e verdure!

Ingredienti

250 gr di riso carnaroli
200 gr di spinaci
2 salsicce
1/2 cipolla bianca
una manciata di prezzemolo tritato
brodo di pollo
1 bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiaini di crema di formaggio di fossa
sale e pepe qb

Lavate gli spinaci accuratamente sbollentateli per qualche minuto in acqua salata.

In un tegame fate soffriggere la cipolla tagliata a pezzetti. Aggiungete la salsiccia privata del budello con qualche seme di finocchietto selvatico. Quando la salsiccia sara dorata, aggiungete gli spinaci bolliti e sminuzzati.

Quando gli spinaci e la salsiccia saranno ben amalgamati, aggiungete il riso, fatelo caramellare e sfumatelo con il vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete, di volta in volta, un mestolo di brodo bollente (il brodo dovrà essere caldo per evitare che si blocchi la cottura del riso). Fate cuocere il riso a fuoco vivace per 16-17 minuti.

A cottura ultimata, mantecate il riso con la crema di formaggio di fossa. Togliete il risotto dal fuoco e fatelo riposare per 1 minuto.

Se siete interessati alla crema di formaggio di fossa ed altre specialità dell’azienda T&C, questi sono i contatti:

T&C S.r.l.
Sede e stab. Via Pole, 26 A
61041 ACQUALAGNA (PU) ITALY
Tel +39 0721 799065
Fax +39 0721 797259

e-Mail: info@truffle.it

Risotto con Radicchio Trevisano e Gorgonzola

Quest’anno il menù delle feste è stato alquanto alternativo. Cucina francese per la vigilia di Natale. Cucina tirolese per il cenone  di Capodanno. Il mio risotto con radicchio trevisano e gorgonzola è stato talmente apprezzato che prima della partenza ho dovuto ricucinarlo per i miei critici culinari più severi: mamma e papà!

Ingredienti

250 gr di riso carnaroli
1 cespo di radicchio trevisano
1/2 cipolla bianca
una manciata di prezzemolo tritato
brodo di pollo
1 bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di olio d’oliva
50 gr di gorgonzola dolce
sale e pepe qb

In un tegame fate soffriggere la cipolla tagliata a pezzetti. Aggiungete il radicchio trevisano che avrete lavato e tagliato a  striscioline e il prezzemolo tritato.

Quando il radicchio sarà appassiti, aggiungete il riso, fatelo caramellare e sfumatelo con il vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete, di volta in volta, un mestolo di brodo bollente (il brodo dovrà essere caldo per evitare che si blocchi la cottura del riso). Fate cuocere il riso a fuoco vivace per 16-17 minuti.
A cottura ultimata, mantecate il riso con il gorgonzola dolce. Togliete il risotto dal fuoco e fatelo riposare per 1 minuto. Salate e pepate.

Risotto agli asparagi

Ingredienti

300 gr di asparagi
250 di riso carnaroli
1/2 cipolla bianca
1/2 bicchiere di vino bianco
50 gr di pecorino grattugiato
4 bicchieri di brodo di pollo

Preparate il brodo di pollo utilizzando le ali, le cosce, una carota e una costa di sedano. Tenete il brodo in caldo.

In un tegame fate soffriggere la cipolla tagliata a pezzetti. Aggiungete gli asparagi che avrete lavato e tagliato a pezzetti.

Quando gli asparagi saranno appassiti, aggiungete il riso, fatelo caramellare e sfumatelo con il vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete, di volta in volta, un mestolo di brodo bollente (il brodo dovrà essere caldo per evitare che si blocchi la cottura del riso). Fate cuocere il riso a fuoco vivace per 16-17 minuti.

A cottura ultimata, mantecate il riso con il pecorino grattugiato. Togliete il risotto dal fuoco e fatelo riposare per 1 minuto.

Risotto con zucchine, menta e lime

Preparate il brodo vegetale con la cipolla bianca, il sedano e la carota. Tenete il brodo in caldo.

In un tegame fate soffriggere lo scalogno tagliato a pezzetti. Aggiungete le zucchine tagliate finemente, le foglioline di menta e il sale e coprite il tegame con un coperchio.

Quando le zucchine saranno appassite, aggiungete il riso e sfumatelo con il lime spremuto. Fate evaporare il lime e aggiungete, di volta in volta, un mestolo di brodo bollente (il brodo dovrà essere caldo per evitare che si blocchi la cottura del riso). Fate cuocere il riso a fuoco medio per 16-17 minuti.

A cottura ultimata, mantecate il riso con il parmigiano grattugiato. Togliete il risotto dal fuoco, fatelo riposare per 1 minuto, e successivamente aggiungete una manciata di pepe.

Risotto con fiori di zucca

Preparate il brodo di pollo utilizzando le ali, le cosce, una carota e una costa di sedano. Tenete il brodo in caldo.

In un tegame fate soffriggere la cipolla tagliata a pezzetti. Aggiungete i fiori di zucca che avrete lavato e tagliatop a pezzi.

Quando i fiori di zucca saranno appassiti, aggiungete il riso, fatelo caramellare e sfumatelo con il vino bianco. Fate evaporare il vino e aggiungete, di volta in volta, un mestolo di brodo bollente (il brodo dovrà essere caldo per evitare che si blocchi la cottura del riso). Fate cuocere il riso a fuoco vivace per 16-17 minuti.

A cottura ultimata, mantecate il riso con il parmigiano grattugiato. Togliete il risotto dal fuoco e fatelo riposare per 1 minuto.