La Coratella alla forenzese

La coratella…polmone, cuore, fegato dell’agnello o del capretto. E’ un piatto contadino che ricorda i tempi in cui nulla era inutilizzato.
Non a tutti piace, soprattutto a chi non è abituato, più che altro all’idea, di mangiare le parti interne di un animale! Ma vi assicuro , al gusto è davvero molto buona…

Ingredienti

1 coratella di agnello o capretto
1 spicchio d’aglio
3/4 peperoni rossi secchi
7 pomodorini maturi
4 cucchiai di olio d’oliva
sale qb


Lavate bene la coratella in modo da eliminare i residui di sangue. Tagliatela a pezzetti.
In una padella capiente mettete l’olio, la coratella, e l’aglio tagliato a fettine sottili. Mettete la padella sul fuoco basso e iniziate la cottura avendo cura di mettere il coperchio. Dopo 5 minuti aggiungete i peperoni tagliati grossolanamente e i pomodorini privati dei semi. Alzate la fiamma a fuoco medio, rimettete il coperchio e continuate la cottura per 10 minuti circa, avendo cura di mescolare la coratella di tanto in tanto. Se il sugo si asciuga troppo, potete aggiungere un pò di acqua.
Se preferite, potete aggiungere anche un peperoncino piccante.
E’ ottima come antipasto!

Annunci

Cous Cous con agnello e verdure

Il cous cous è un piatto semplice e versatile. Può essere utilizzato come primo, piatto unico o contorno. Inoltre si sposa bene con qualsiasi tipo di condimento.


Questa ricetta è nata dall’intuizione delle mie papille gustative che dopo aver mangiato il cous cous in un ristorante marocchino, mi hanno suggerito i seguenti ingredienti:

Ingredienti per 4 persone

2 bicchieri (da acqua) di cous cous
500 gr di bocconcini di agnello
2 patate
2 zucchine
300 gr di funghi champignon
1 scalogno
5 cucchiai di olio d’oliva
curry
qualche foglia di menta
sale qb

In una padella fate soffriggere i bocconcini di agnello insieme allo scalogno tagliato a fettine sottili in 4 cucchiai di olio d’oliva. Aggiungete le patate, le zucchine e i funghi tagliati a pezzetti. Coprite la padella con un coperchio e continuate la cottura a fuoco medio per circa 15 minuti. Aggiungete successivamente la menta, il curry e il sale. Fate cuocere per altri 10 minuti a fuoco basso.
Nel frattempo in una pentola portate a ebollizione due bicchieri di acqua. Quando l’acqua bolle toglietela dal fuoco e aggiungete due bicchieri (gli stessi che avete usato per l’acqua di cottura) di cous cous. Coprite la pentola con un coperchio per circa 5 minuti. Passati i cinque minuti, aggiungete al cous cous un cucchiaio di olio d’oliva e sgranatelo con una forchetta.
Disponete il cous cous in un piatto da portata cosparso con l’agnello e le verdure al curry.

Costine di agnello con cicorino e primule

Ingredienti

400 gr. di costine di agnello

2 cipolle bianche

1 costa di sedano

1 manciata di chiodi di garofano

2 bicchieri di vino bianco

500 gr. di cicorino selvatico

fiori di primule

1 spicchio d’aglio

6 cucchiai di olio d’oliva

sale e pepe qb

…preparazione dell’agnello: mettete in un contenitore l’agnello, 4 cucchiai di olio d’oliva, le cipolle tagliata in due parti, la costa di sedano tagliata a pezzi, i chiodi di garofano, sale e pepe. Mescolate e chiudete il contenitore con dell’alluminio. Tenete a riposo per 30 minuti.

Accendete il forno a 180 gradi. Mettete l’intero composto in una teglia dai bordi alti e quando il forno avrà raggiunto la temperatura, infornate il tutto. Dopo 10 minuti di cottura, bagnate l’agnello con il vino bianco e continuate la cottura per altri 30 minuti, mescolando di tanto i tanto il contenuto della teglia.

A cottura terminata, mettete le costine di agnello in una terrina con il coperchio e tenetele in caldo. Frullate nel frullatore il fondo di cottura dell’agnello, comprese le cipolle e il sedano.

…preparazione del cicorino: in una padella riscaldate 2 cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio. Aggiungete le foglie di cicorino selvatico, che avrete precedentemente lavato ed asciugato. Saltate il cicorino a fuoco alto per un paio di minuti ed aggiustate di sale e pepe.

Servite le costine di agnello in un piatto piano, accompagnato con il fondo di cottura frullato, il cicorino saltato in padella e una manciata di primule.