Tortiglioni al Sugo di Melanzane

Ingredienti per 2 persone

200 gr. di tortiglioni
1 melanzana non troppo grande
1 scatola di pomodori pelati a pezzettoni da 400 gr.
4 cucchiai di olio d’oliva
basilico fresco
1 spicchio d’aglio
sale qb
parmigiano grattugiato

Lavate e tagliate a cubetti la melanzana, riponendoli in un colapasta con del sale, in modo da eliminare l’acqua della melanzana stessa.

In una padella con l’olio fate soffriggere l’aglio intero, aggiungete poi i pomodori pelati a pezzettoni, il basilico e il sale. Fate cucinare a fuoco medio per circa 10 minuti.
Successivamente sciacquate la melanzana sotto l’acqua corrente per eliminare il sale, e aggiungetela al sugo di pomodoro.
Continuate la cottura per altri 10 minuti.
Nel frattempo portate a ebollizione l’acqua per cucinare i tortiglioni.
Quando la pasta sarà cotta, scolatela e saltatela in padella con il sugo di melanzane.
Impiattate aggiungendo parmigiano grattugiato e alcune foglie di basilico.

8 commenti su “Tortiglioni al Sugo di Melanzane

  1. che meraviglia questa pasta, io adoro le melanzane, (mio marito un po meno)con la pasta non le ho ancora fatte, bella idea, le farò in settimana, un abbraccio a presto Angela

  2. Riccardo Fabiani scrive:

    Ho avuto l’onore e il piacere di essere a cena da “Cibo per la mente” (o meglio, dall’autrice del blog) qualche giorno fa e di assaggiare alcune delle sue ricette. Beh, posso garantire assolutamente che la qualita’ (e la presentazione) della sua cucina non e’ solo teorica, ma reale! Peccato solo per il servizio, che pero’ non era curato da lei ma da un garzone napoletano pieno di buona volonta’ ma con poco talento. Ma non e’ certo colpa sua. Esperienza da ripetere al piu’ presto… spero!

  3. Lomi scrive:

    Brava, adoro le melanzane! Mi ricorda una ricetta che faccio anch’io: paccheri con melanzana e salsiccia. Faccio il sugo di pomodoro e salsiccia (consiglio la salamella di tipo mantovano, solitamente uso quella Levoni che è prodotta proprio a mantova), condisco i paccheri con questo sugo, e alla fine aggiungo le melanzane a cubetti precedentemente rese croccanti in padella con un po’ di olio.
    Anche la tua sembra buonissima, perfetta per l’estate!

  4. Laura scrive:

    Tra i commensali quella sera c’ero anche io, oltre a godere dell’atmosfera familiare e calorosa ho potuto gustare la cucina di Cibo per la mente e assaporarne la delicatezza. Delicato era il connubio di di ragù e melanzane fritte della Parmigiana, presentata come antipasto, ancora tiepida proprio come piace a me. Delicato era il sapore della menta fresca nelle polpettine-stuzzichino. Delicato era l’odore del gorgonzola che legava a sé la pasta e le zucchine del primo piatto. Solo a ripensarci mi viene l’acquolina in bocca. Se fosse un ristorante prenoterei un posto fisso almeno una volta a settimana.
    Laura

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...