Pollo ruspante agli aromi

Per mia mamma il pollo DEVE essere ruspante. Ha tutta una sua teoria e non posso che darle ragione. Mangiare un pollo ruspante significa assaporare il vero gusto del pollo,  di colore scuro, simile a quello della cacciagione, con la carne “ben attaccata all’osso”, mai stopposa e, ovviamente, molto saporita.

Ingredienti

1 pollo ruspante
4 cucchiai di olio d’oliva
1/2 cipolla bianca
1 carota
1 costa di sedano
timo
alloro
rosmarino
salvia
2 bicchieri di vino bianco
sale e pepe qb

Tagliate il pollo in pezzi. Lavate accuratemente le verdure e gli aromi e teneteli da parte.

In un tegame capiente riscaldate l’olio e fete soffriggere i pezzi di pollo a fuoco vivace per qualche minuto. Quando il pollo sarà dorato, abbassate la fiamma ed aggiungete le verdure tagliate a pezzi grossolani, gli aromi, il sale e un pò di pepe. Coprite il tegame con un coperchio e fate cuocere per 30 minuti a fuoco medio.
Successivamente aggiungete il vino bianco e fate cuocere a fuoco medio per ancora 1 ora e 30 minuti.

A fine cottura togliete dal tegame il pollo e tenetelo al caldo. Pssate poi con il passatutto le verdure con il sugo. Fate consumare ancora per qualche minuto il sugo ottenuto che servirà per cospargere il pollo nel momento in cui verrà impiattato.

Servite il pollo con delle verdure (peperoni gialli, zucchine, melanzane) saltate in padella.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...